Responsabile sito Arch. Pasquale Caprio

PSR CAMPANIA 2007 - 2013: La nuova programmazione integrata

LA NUOVA PROGRAMMAZIONE INTEGRATA PER LO SVILUPPO AGRICOLO REGIONALE

L’assessore regionale all’Agricoltura Gianfranco Nappi ha presentato, in un incontro con la stampa presso la sede dell’Assessorato, la nuova programmazione integrata per lo sviluppo agricolo regionale.

Due gli strumenti immediatamente operativi: i Pif (Progetti Integrati di Filiera), destinati alle principali filiere produttive campane, e i Pirap (Progetti Integrati Rurali per le Aree Protette), destinati ai territori compresi nei Parchi nazionali e regionali della Campania.

Il finanziamento complessivo, attuato tramite il Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013, è pari a 275 milioni e 580mila euro. Per i Pif lo stanziamento è di 168 milioni di euro, mentre per i Pirap sono previsti 107 milioni e 580mila euro. I fondi saranno messi a disposizione dei soggetti attuatori con l’emissione dei primi bandi, previsti entro l’autunno.

Nel dettaglio:

    * i PIF sono progetti collettivi di settore, cui partecipano operatori economici e non economici, per interventi coordinati di ammodernamento strutturali del sistema produttivo e della trasformazione dei prodotti, il trasferimento delle conoscenze, l’introduzione delle innovazioni ed il miglioramento della qualità dei prodotti. I progetti sono destinati prioritariamente alle filiere agroalimentari nelle quali si rileva la presenza di marchi (Dop, Igp, Docg) a tutela della denominazione d’origine riconosciuti dall’Unione europea e saranno attuati da partenariati di filiera (Associazioni e consorzi tra produttori, organizzazioni professionali, enti di ricerca) attraverso una procedura di tipo negoziale con la Regione Campania e la sottoscrizione di un Contratto di programma. Complessivamente potranno essere finanziati dodici macroprogetti divisi tra settore ortofrutticolo, caseario, olivicolo, vitivinicolo e altri comparti;

    * i PIRAP sono progetti collettivi locali che promuovono e realizzano interventi pubblici coordinati, destinati ad adeguare le dotazioni infrastrutturali delle aree protette, a migliorare la fruibilità dei servizi essenziali alle popolazioni locali, a prevenire rischi ambientali nel quadro della valorizzazione naturalistico paesaggistica del territorio. Saranno formulati dagli Enti che presiedono alla tutela e gestione delle Aree Parco, che provvederanno a promuovere una larga concertazione per favorire la partecipazione alla definizione di ciascuno progetto da parte dei diversi portatori di interessi pubblici e privati presenti sul territorio. Quattro le aree tematiche su cui presentare le proposte progettuali: “Ambiente e risorse enogastronomiche”, “Ambiente e turismo rurale”, “Ambiente e miglioramento della qualità della vita nelle aree protette”, “Ambiente e biodiversità”.

L’Assessorato avvierà un confronto su Pif e Pirap con le parti sociali, con una serie di incontri pubblici aperti ai produttori, alle associazioni di categoria, alle amministrazioni locali, alle associazioni ambientaliste e alla cittadinanza. La prima tappa è venerdì 10 ad Avellino con la presentazione dei Pif all’Hotel de la Ville. Si prosegue mercoledì 15 ad Ottaviano (Napoli) con la presentazione dei Pirap al Castello Mediceo, si chiude venerdì 17 a Padula (Salerno) con una kermesse congiunta per Pif e Pirap.

"Portiamo avanti con decisione - ha dichiarato l’assessore Gianfranco Nappi - le indicazioni più volte ribadite dal presidente Bassolino di attivare tutti gli strumenti utili e le iniziative opportune a fronteggiare la gravità della crisi economica. L’agricoltura può dare un contributo decisivo in tal senso. Il nostro obiettivo è quello di rendere veloce e al tempo stesso efficiente la realizzazione di progetti che valorizzino in pieno il patrimonio rurale della Campania, con particolare attenzione dedicata alle filiere agro-alimentari. In tempi brevi metteremo a disposizione di produttori ed enti locali i primi bandi per l’erogazione delle risorse, che avverrà con la collaudata formula dei Contratti di Programma.

"Vogliamo costruire sul territorio un nuovo patto di sviluppo con le amministrazioni locali, gli enti parco e gli operatori economici, con i quali andremo a confrontarci nella singole realtà provinciali per programmare al meglio il rilancio del territorio regionale, del le aree protette e delle numerose produzioni di qualità", ha concluso l’assessore Nappi.

fonte: Regione Campania

Progetto 01/2017
IMPORTANTE!

CNAPPC - Sistemi AWN  e Formazione

Link a iM@teria


COLORO CHE NON HANNO MATURATO TUTTI I CREDITI IN DATA 31/12/2016 HANNO TEMPO FINO AL 30/06/2017 PER METTERSI IN REGOLA.

Schema esemplificativo relativo alla applicazione delle sanzioni disciplinari.

 


Per accedere ai corsi ON LINE è necessario entrare in im@teria nell'area Accesso Centralizzato ai servizi CNAPPC. Le password al primo accesso devono essere richiete nell'apposita area richiesta delle nuove credenziali.


Recupero credenziali d'accesso

Il recupero delle password è automatico. Non bisogna inviare alcuna mail, collegandosi ad Im@teria cliccare su Non ricordi i dati di accesso? e seguire la procedura richiedendo la password.

Se non si ricorda la username oltre che la password, basta essere in possesso del codice fiscale.


Nuova procedura unificata di autenticazione utente
Leggi tutto


Comunichiamo che per l’attivazione della Carta Nazionale dei Servizi è indispensabile controllare l’esattezza dei propri indirizzi e-mail e/o PEC in possesso dell’ordine.

Evidenziamo che non ci sono problemi per coloro che ricevono le comunicazioni (Newsletter e altro) da parte dell’Ordine.


Procedura per il reinvio della mail per poter accedere alla piattaforma

Leggi tutto


NUOVE LINEE GUIDA TRIENNIO 2017/2019

Circolare

Linee Guida

Allegato 1-Definizioni

Allegato2- Tabella

Allegato3-Requisiti Enti terzi

Allegato4- FAD

Le linee guida sono riportate con la comparazione con quelle vigenti nel triennio passato.

Tali linee guida sono in vigore dal 1 gennaio 2017


LINEE GUIDA E DI COORDINAMENTO ATTUATIVE DEL REGOLAMENTO PER L’AGGIORNAMENTO E SVILUPPO PROFESSIONALE CONTINUO VALIDE NEL TRIENNIO 2014/2016

Cartella zip

Presidio Protezione Civile

Consiglio di Disciplina

A seguito di modifica di un nominativo in data febbraio 2015 ri rende nota la

Circolare riportante l'elenco dei componenti

Invia PEC

 

Rivista Progetto

Canale YuoTube TeleArchitetti

Europa Concorsi

L’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Salerno ha realizzato in collaborazione con Europaconcorsi un progetto di comunicazione dalle caratteristiche estremamente innovative: Log-on.

Il servizio è completamente gratuito per tutti i nostri iscritti
Clicca QUI per registrarti
Clicca QUI per accedere
In caso di problemi chiamare l’helpdesk al 800031580

 

Consiglio di Amministrazione e la Giunta Esecutiva di Inarcassa, per il quinquennio 2015-2020

- Arch. Giuseppe Santoro – Presidente
- Ing. Franco Fietta – Vicepresidente
- Arch. Gianfranco Agostinetto – Consigliere e componente della Giunta Esecutiva
- Ing. Nicola Caccavale – Consigliere e componente della Giunta Esecutiva
- Arch. Filippo Franchetti Rosada – Consigliere e componente della Giunta Esecutiva
- Arch. Antonio Marco Alcaro - Consigliere
- Ing. Silvia Fagioli - Consigliere
- Ing. Antonio Fasulo - Consigliere
- Ing. Claudio Guanetti - Consigliere
- Arch. Marina Martinotti - Consigliere
- Ing. Ester Rutili - Consigliere

Quota d'iscrizione

Si comunica che il pagamento della quota annuale oltre agli sportelli delle poste italiane sul bollettino di C/C n° 27139849 o con bonifico IBAN IT 29 A076 0115 2000 0002 7139 849, può essere effettuato presso la segreteria dell’ordine.

CODICE BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX

 

PEC

Per richiedere l'attivazione GRAUTITA della PEC è necessario contattare direttamente la segreteria dell'Ordine

CONTATTI

Ordine Degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Salerno
C.F. 95008400657
Via G. Vicinanza, 11 - 84123 - Salerno
TEL. 089/241472 - 3314989813
FAX 089/252865
e-mail: info@architettisalerno.it
PEC: oappc.salerno@archiworldpec.it

 

FATTURAZIONE ELETTRONICA
 
Codice univoco: UFDZ67
A seguito dell’approvazione del Ddl di conversione del D.L. 50/2017 avvenuta in data di ieri, i fornitori di Codesto Ordine dal 1° luglio prossimo dovranno applicare sulla fattura elettronica lo split payment.
CODICE BIC/SWIFT  BPPIITRRXXX

 

Orari di ricevimento della segreteria

Mattina:
dal Lunedì al Venerdì dalle 9,30 alle 12,30
Pomeriggio:
Martedì dalle 16,30 alle 19,30

 

Trasparenza

Consiglio Trasparente

Progetto 01/2017