Ordine

Albo Professionale

E' diviso in due Sezioni, Sezione A e Sezione B, in relazione al diverso grado di capacità e competenza acquisita mediante il percorso formativo universitario che corrispondono a circosritte ed individuate attività professionali (artt. 2, 3 e 15 D.P.R. N° 328/2001). Le competenze di ogni Settore della Sezione A assorbono le competenze dell'omologo Settore, ove esista, della Sezione B.

Attenzione : Gli iscritti sono tenuti a comunicare tempestivamente qualsiasi variazione dei propri dati d'iscrizione mediante lettera raccomandata o PEC:

1) all'Ordine di appartenenza, l'eventuale cambiamento di residenza (R.D. 23 ottobre 1923, N° 2537, art. 3);

2) all'Ordine di appartenenza ed al'INARCASSA, ogni mutamento delle condizioni anagrafiche e/o professionali.

Componenti del Consiglio 2017-2021
Arch. Pasquale CAPRIOPRESIDENTE
Arch. Iunior Manuela AVAGLIANOSEGRETARIO
Arch. Fernando SALSANOTESORIERE
Arch. Donato CERONEVice P. Vicario
Arch. Teresa ROTELLAVice Presidente d'area
Arch. Ilaria CONCILIO Consigliere
Arch. Laura PELLEGRINO Consigliere
Arch. Mariateresa D'ARCOConsigliere
Arch. Marcoalfonso CAPUAConsigliere
Arch. Renato FUSCO Consigliere
Arch. Massimo CORAGGIOConsigliere
Arch. Lucido DI GREGORIOConsigliere
Arch. Angelo VISCIDOConsigliere
Arch. Alberto BARONEConsigliere
Arch. Anna NAPOLIConsigliere

Incontri presso la sede dell’Ordine

Gentile collega,

Nel lungo lasso di tempo in cui sono stato impegnato nella rappresentanza ho avuto modo di concretizzare, fra le tante cose, un pensiero che ha sempre campeggiato fra gli aspetti negativi che ci impediscono di coordinarci ed essere più incisivi; quel “senso di appartenenza” che se lo si potesse ritrovare e coltivare potrebbe, sicuramente, offrirci maggiori e più forti motivazioni. Il momento è quello che è; le difficoltà che quotidianamente ci si parano davanti sono tante ma proprio in questo frangente non ci possiamo esimere dal far emergere il meglio di noi, le nostre idee e le nostre conoscenze per riappropriarci del ruolo di protagonisti delle trasformazioni urbane che rappresentano la grande sfida che ci attende.

Vis. da 1 a 3 di 3 (1 Pagine)