Avvisi e Circolari

SINDROME COVID-19. MISURE DI PREVENZIONE, PROTEZIONE E GESTIONALI. MODIFICHE NELLA MODALITÀ DI EROGAZIONE DI ALCUNI SERVIZI

A seguito dell’emanazione del D.P.C.M. 11/03/2020, il lavoro agile è stato considerato come la modalità ordinaria per svolgere la prestazione lavorativa, sicché sono stati adottati vari provvedimenti per limitare al massimo la presenza fisica in sede, anche attraverso la rotazione del personale (con rientri a periodicità settimanale/bisettimanale secondo le esigenze organizzative). Ciò premesso, attualmente i servizi garantiti da questo Ufficio sono i seguenti: - uno sportello per certificati e volture (non visure né consultazioni cartacee) presso la sede di via dei Principati; - una postazione per richiesta certificati (no ispezioni) e per l’aggiornamento dei Registri Immobiliari presso la sede di via degli Uffici Finanziari; - accettazione Docfa e Pregeo: al momento garantita, ma con possibilità di mancato rispetto dei tempi previsti dalla Carta della Qualità; - istanze di rettifica CT – NCEU: come sopra. Considerando che la quasi totalità dei dipendenti usufruisce del lavoro agile, corre l’obbligo di rappresentare che i servizi di sportello potrebbero avere delle interruzioni legate ad impreviste assenze del personale di turno, di cui si sarebbe impossibilitati a garantire la sostituzione: il consiglio – che si rinnova – agli iscritti a codesti Ordini è, come al solito, di utilizzare esclusivamente i canali telematici a disposizione.


Leggi la circolare

QUOTA DI ISCRIZIONE

Si comunica che il pagamento della quota annuale può essere effettuato con bonifico all'IBAN
IT 22Q0200815203000104862622
specificando nella causale "Versamento della quota annuale e i dati personali (nome, cognome e numero di iscrizione)", oppure con Bancomat o Carta tramite POS presso la segreteria dell’ordine.

PEC
P.E.C.

Per richiedere l'attivazione GRATUITA della PEC è necessario contattare direttamente la segreteria dell'Ordine

FATTURAZIONE ELETTRONICA

Codice univoco: UFDZ67
A seguito dell'approvazione del Ddl di conversione del D.L. 50/2017, i fornitori di Codesto Ordine devono applicare sulla fattura elettronica lo split payment.