Avvisi e Circolari

Schema di DPCM per incarichi di collaborazione a supporto del PNRR - Modalità di iscrizione al portale del reclutamento della PA.

    Si segnala che è in stato avanzato di approvazione uno schema di DPCM per il supporto alla implementazione delle attività di semplificazione previste dal PNRR, che si allega in bozza e su cui è stata già raggiunta intesa in sede di Conferenza Unificata Permanente Stato - Regioni lo scorso 7 ottobre 2021, con cui verranno individuati 1000 professionisti a cui conferire incarichi di collaborazione.

    Gli iscritti, qualora interessati, possono sottoporre le proprie candidature per i predetti incarichi, iscrivendosi già da ora al portale del reclutamento della PA (https://www.inpa.gov.it/).

    Per le modalità di iscrizione al portale del reclutamento, è accessibile un video illustrativo all'indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=0lXnKGezG40; si fa presente, in sintesi ,che per l'iscrizione occorre accedere utilizzando la propria identità digitale (SPID, CIE, CNS) e che verrà richiesto di specificare il proprio percorso formativo, la esperienze lavorative, e le competenze professionali, al fine di rendere attivo un curriculum professionale aggiornato ed adeguato alle esigenze richieste.

    Circolare n. 96_1079_2021 Schema di DPCM per incarichi di collaborazione a supporto del PNRR


    All.to 1 -DPCM per il conferimento di incarichi di collaborazione

    QUOTA DI ISCRIZIONE

    Si comunica che il pagamento della quota annuale può essere effettuato con bonifico all'IBAN
    IT 22Q0200815203000104862622 
    specificando nella causale "Versamento della quota annuale e i dati personali (nome, cognome e numero di iscrizione)", oppure con Bancomat o Carta tramite POS presso la segreteria dell’ordine.

    BIC / SWIFT UNCRITMMXXX

    PEC
    P.E.C.

    Per richiedere l'attivazione GRATUITA della PEC è necessario contattare direttamente la segreteria dell'Ordine

    FATTURAZIONE ELETTRONICA

    Codice univoco: UFDZ67
    A seguito dell'approvazione del Ddl di conversione del D.L. 50/2017, i fornitori di Codesto Ordine devono applicare sulla fattura elettronica lo split payment.

    DAGLI ENTI
    Rivista InArCassa